Forbes Travel Guide presenta i vincitori dei premi Star Rating 2017

– 175 hotel in tutto il mondo hanno ottenuto le loro ambite 5 stelle; 38 nuove strutturehanno ricevuto il supremo onore per la prima volta

Lancio del rating in 20 nuove destinazioni e gruppo di vincitori più ampio e variegato di sempre: i premi Star Rating continuano la loro espansione globale raggiungendo lAustralia e i Paesi affacciati sul Pacifico

– Bali nominata capitale del lusso con 3 hotel Five-Star, 10 Four-Star e 3 Recommended; 2 strutture alberghiere internazionali stabiliscono un nuovo record aggiudicandosi ognuna 6 premi Five Star

ATLANTA, February 28, 2017

Forbes Travel Guide ha oggi presentato il suo 59° elenco di premiati Star Rating nel mondo, valutati seguendo una storica ed estremamente selettiva strategia che riconosce le strutture più belle ed eleganti del mondo e premia il servizio raffinato, cortese e intuitivo.

I premiati del 2017 includono 22 nuovi hotel Five-Star, 76 nuovi hotel Four-Star e 83 nuovi hotel di categoria Recommended. Tra i ristoranti neo-premiati vi sono 7 Five-Star, 13 Four-Star e 12 Recommend. Premiate anche le Spa con 9 nuove Five-Star e 35 nuove Four-Star. Per consultare l’elenco completo dei vincitori, fare clic qui.

Continua l’espansione globale di Forbes Travel Guide che attualmente valuta strutture in 42 paesi nelle Americhe, in Europa e nell’area Asia-Pacifico, e prevede di includere Medio Oriente e Africa nel 2018. Le nuove destinazioni internazionali aggiunte nel 2017 sono: Bali, Barcellona, Bogotà, Budapest, Cartagena, County Kildare (Irlanda), Dublino, Kyoto, Lima, Lisbona, Manila, Melbourne, Monte Carlo, Monaco, Osaka, Santiago, Seoul, St. Tropez, Sydney, Venezia e Zurigo.

“Le strutture premiate di quest’anno – il gruppo di vincitori più numeroso e globalmente vasto della storia dei nostri riconoscimenti – hanno dimostrato un livello di eccellenza impeccabile in termini di ospitalità, dando risalto alla nostra missione d’insieme che intende offrire un contributo concreto sia al settore turistico internazionale sia alla singola esperienza in hotel” afferma Gerard J. Inzerillo, CEO di Forbes Travel Guide. “Siamo felici di annunciare i vincitori del premio Star Rating 2017, uno straordinario gruppo di hotel, ristoranti e Spa con una forte e spiccata cultura del servizio. Tra lo scompiglio e la confusione creati dal proliferare delle valutazioni online, Forbes Travel Guide rappresenta la fonte di informazioni più attendibile a disposizione dei clienti che optano per una scelta più consapevole” continua Inzerillo. “Siamo orgogliosi di congratularci con tutti coloro che hanno dimostrato una profonda dedizione nei confronti dei propri ospiti e del proprio personale dipendente”.

Per festeggiare la premiazione di quest’anno, i vincitori dei premi Star Rating sono invitati alla Forbes Travel Guide All-Star Celebration che si terrà a New York il 2 marzo prossimo. I partecipanti potranno gustare una selezione di portate preparate dagli chef premiati e da leggende del mondo gastronomico internazionale, come Jose Garces (Amada), Christian Pratsch (Asiate), Daniel Boulud (Daniel), Mario Batali e Joe e Lidia Bastianich (Del Posto), Jean-Georges Vongerichten (Jean-Georges), Geoffrey Zakarian (The Lambs Club) e Michael White (Vaucluse).

IN EVIDENZA, TENDENZE E CURIOSITÀ DEL 2017

  • I numeri
    • I 1.464 riconoscimenti totali assegnati includono 175 hotel Five-Star, 478 hotel Four-Star e 237 hotel Recommended.
    • Fra tutti i ristoranti premiati si sono distinti 62 Five-Star, 176 Four-Star e 73 Recommended.
    • Nella categoria delle Spa 56 strutture hanno ricevuto il Five-Star e 207 il Four-Star.
  • La bellezza nella diversità

Pur costituendo il gruppo di premiati più eterogeneo di sempre in termini di dimensioni, ubicazione e stile, gli stellati del 2017 presentano un’importante caratteristica comune: ognuno di loro offre un’esperienza distinta, il proprio tocco particolare. I nuovi hotel Five-Star spaziano dal nuovissimo e creativo Faena Hotel di Miami Beach al Grande Dame Hôtel Ritz di Parigi, da poco restaurato, fino allo straordinario The Ritz-Carlton di Macau, un albergo di sole suite. Diversi premi Five-Star assegnati anche ai “boutique hotel” come The Resort at Pedregal, una struttura con 87 camere a Cabo San Lucas, in Messico, l’Hotel 41 di Londra con le sue 30 camere e il Portrait Roma con le sue 14 suite.

La stessa eterogeneità si riscontra nei nuovi detentori di Four-Stars, che includono il Jade Mountain Resort di St. Lucia, le cui 29 suite a tre pareti sono aperte agli elementi e sfoggiano ognuna la propria piscina Infinity o Jacuzzi privata, e lo Spicer Mansion di Mystic, in Connecticut, un nuovo hotel di sole otto camere che vizia i suoi clienti con cuscini monogrammati e un servizio di BMW con autista.

  • Nuove e degne di nota
    • Tra le nuove destinazioni, la piccola isola di Bali si è aggiudicata il riconoscimento di grande capitale del lusso ottenendo l’eccellenza a 5 stelle in ben tre alberghi (Four Seasons Resort Bali di Jimbaran Bay, Four Seasons Resort Bali di Sayan, The Villas di Ayana), e incassando 10 Four-Star per altrettanti hotel, più 3 strutture Recommended.
  • A seguire Manila, con due hotel Five-Star (Marco Polo Ortigas Manila e Sky Tower nel Solaire Resort & Casino), un quartetto di strutture Four-Star (Fairmont Makati, Hyatt City of Dreams Manila, Raffles Makati, Sofitel Philippine Plaza Manila), e un paio di hotel Recommended (Makati Shangri-La Manila; Pan Pacific Manila).
  • In Australia, gli hotel Crown Towers Melbourne e The Darling Sydney hanno ricevuto le prime 5 stelle delle proprie rispettive città . A Melbourne è inoltre arrivato un premio Four-Star (Park Hyatt Melbourne) e altre due strutture hanno ottenuto il Recommended (Grand Hyatt Melbourne; The Langham, Melbourne), mentre Sydney ha riscosso due Four-Star (The Langham, Sydney; Park Hyatt Sydney) e due Recommended (InterContinental Sydney Double Bay; Shangri-La Hotel, Sydney).
  • Molte destinazioni europee hanno debuttato con le prime strutture Five-Star: Budapest (Four Seasons Hotel Gresham Palace Budapest), Barcellona (Mandarin Oriental, Barcelona), la Costa Azzurra (Grand-Hôtel du Cap-Ferrat, A Four Seasons Hotel) e Venezia (Belmond Hotel Cipriani).
  • Un pieno di stelle
    • Un gruppo esclusivo composto di 11 strutture ha ottenuto premi Five-Star per hotel, ristorante e spa. La tripletta è andata ai seguenti complessi: Banyan Tree Macau; The Broadmoor a Colorado Springs; The Cloister a Sea Island, Georgia; Fairmont Grand Del Mar di San Diego; The Landmark Mandarin Oriental a Hong Kong; Mandarin Oriental di Las Vegas; Mandarin Oriental di Macau; Mandarin Oriental di Miami; Montage Laguna Beach; Ocean House a Watch Hill, Rhode Island; e Wynn Las Vegas.
  • Altira Macau e Four Seasons Hotel Hong Kong hanno incassato ben quattro premi Five-Star per hotel, spa e 2 ristoranti.
  • Il Crown Towers Macau ha vinto cinque premi Five-Star per hotel, spa e 3 ristoranti.
  • Il Mandarin Oriental di Hong Kong e il Wynn Macau hanno stabilito un nuovo record, ottenendo un totale di sei premi Five-Star per hotel, spa e 4 ristoranti.
  • Dove risplendono gli hotel stellati
    • Negli Stati Uniti, il maggior numero di hotel a 5 stelle si trovano in California (18), a New York (9), in Florida (8), in Massachusetts (6) e in Nevada (5). La California ha acquisito 2 nuovi hotel Five-Star quest’anno: Solage, an Auberge Resort a Napa e Fairmont Grand Del Mar a San Diego.
  • Le città nordamericane con il numero più elevato di hotel a 5 stelle includono: New York (8), Beverly Hills (5), Las Vegas (5) e Miami (5).
  • A livello mondiale, le città con più alberghi a 5 stelle sono: Macau (10), Parigi (10), Londra (9) e Hong Kong (8). Macau e Parigi rimangono testa a testa, con un nuovo vincitore per ciascuna nel 2017.
  • Dove risplendono i ristoranti stellati
    • Negli Stati Uniti, il maggior numero di ristoranti a 5 stelle si trovano a New York (7), in California (6) e in Nevada (6).
  • Lo scenario della ristorazione di lusso a Las Vegas si è rivelato in netta crescita con 3 nuovi ristoranti a 5 stelle: Le Cirque Las Vegas e Picasso, entrambi a Bellagio, e il Wing Lei del Wynn Las Vegas.
  • A livello mondiale, le città con più ristoranti a 5 stelle sono: Macau (11) e Hong Kong (8).
  • Dove risplendono le Spa stellate
    • Negli Stati Uniti, il maggior numero di Spa a 5 stelle si trovano in California (8), Florida (5) e Nevada (5). Le due nuove Spa californiane a 5 stelle sono la Meadowood Spa a Napa e The Spa at Beverly Wilshire a Los Angeles.
  • La nuovissima e sontuosa struttura della Meadowood Spa regala alla Napa Valley la sua prima Spa a 5 stelle.
  • A livello mondiale, le città con più Spa a 5 stelle sono Macau (7), Hong Kong (5) e Shanghai (4).
  • Sense, A Rosewood Spa a Mayakoba è la prima e unica Spa a 5 stelle del Messico.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di compilazione delle classifiche stellate di Forbes Travel Guide, fare clic qui.

Per visualizzare lelenco completo dei vincitori dei premi Star Rating 2017 di Forbes Travel Guide, fare clic qui.

Per visualizzare e scaricare le immagini di tutti i vincitori dei premi Star Rating 2017 di Forbes Travel Guide, fare clic qui.

INFORMAZIONI SU FORBES TRAVEL GUIDE

Forbes Travel Guide ha creato il prestigioso sistema di classificazione alberghiera Five-Star Rating, fornendo al settore viaggi e turismo le graduatorie e le recensioni più complete su strutture alberghiere, ristoranti e Spa di tutto il mondo, a partire dal 1958. Forbes Travel Guide dispone di un team di ispettori specializzati che valutano in modo anonimo le varie strutture, classificandole in base a ben 800 standard rigorosi e obiettivi e fornendo quindi ai clienti informazioni accurate e approfondite che aiutano a prendere decisioni più informate in materia di viaggi e svago. Forbes Travel Guide rappresenta lo standard più prestigioso per l’ospitalità di lusso ed è riconosciuto in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni su Forbes Travel Guide, visitare il sito Web http://www.forbestravelguide.com

Segui Forbes Travel Guide:

Instagram: http://www.instagram.com/ForbesTravelGuide

Twitter: http://www.twitter.com/ForbesInspector

Facebook: http://www.facebook.com/ForbesTravelGuide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *